Ieri si è corso a Dossi, piccolo paesino della bassa padovana il cui nome probabilmente deriva dai numerosi avvallamenti del terreno della zona.

Bello il circuito, circa 10k con due dossi: uno lungo circa 400m, l’altro corto e pendente. Ciò nonostante, date le poche curve, il circuito è da annoverare tra quelli veloci.

Più che il circuito in se, è stato il vento a renderlo impegnativo… ma veniamo alla cronaca.

Per i CSJ, circa una quarantina, start alle 14.30, a seguire i V.
Stranamente si parte piano, forse spaventati dal fatto che il vento inizilmente era contrario … ma è bastata la prima curva e vento favorevole ad accendere la miccia: continui allunghi e controscatti fino a che al secondo dei 6 giri previsti, partono in 7, 5S e 2J.

Il gruppetto viaggia di buon accordo e dietro con continui tira e molla non è facile ricucire.

Ma al passaggio del quarto giro succede l’imponderabile, viene fermata la corsa a causa di un grave incidente automobilistico accaduto durante la gara, coinvolto il presidente della gara organizzatrice.

Sensazioni personali non un granchè, ma dopo un mese e mezzo di giretti penso sia anche normale.